Italia Personal Finance

← Torna alla pagina precedente

Ultimo aggiornamento: 30/11/23, 18:32 - Autore: u/Ab-Urbe-Condita

Tempo di lettura: 6 minuti

Risparmiare

Intro: i principali comparatori

SettoreEnte regolatoreComparatore
🚘 Assicurazione autoIVASS (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni)preventivass.it
⚡ Energia Luce & GasARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente)ilportaleofferte.it
Excel Confronto Mercato Libero
💶 Conto correnteConsobExcel Confronto Conti Correnti
👛 Conto depositoConsobdeposifire.com
Excel FoL
👛 Obbligazioni / BOT / BTPMinistero dell’Economia e delle Finanze / Borsaitalianaqualebtp.it
simpletoolsforinvestors.eu
rendimentibtp.it
rendimentioggi.it
👴 Fondi PensioneCOVIP (Commissione di vigilanza sui fondi pensione)covip.it/isc_dinamico
📈 ETFConsob + ESMA (Europa)justetf.com
📱 Telefonia MobileAGCOM (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni)altroconsumo.it
🌐 Telefonia Fissa & InternetAGCOM (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni)altroconsumo.it

Caso di studio: assicurazione auto

Usare il comparatore (preventipass) offerto da Ministero dello Sviluppo Economico (MSE) e dall’Istituto per la Vigilanza sulle ASSicurazioni (IVASS).

Informativa iniziale che cos’è e come si usa É un’applicazione web, realizzata attraverso i finanziamenti del MISE (fondi a vantaggio dei consumatori - Art. 148 L. 388/2000), che ti consente di confrontare i costi delle coperture r.c. auto offerte dalle imprese assicurative operanti in Italia.

Il preventivatore pubblico non rilascia preventivi per il caso previsto dall’art. 171, comma 1, lettera c) del Codice delle Assicurazioni Private, ovvero per il caso in cui l’utente intenda mantenere un contratto già stipulato sostituendo il veicolo assicurato con altro veicolo. In tale circostanza, infatti, l’utente dovrà contattare direttamente l’impresa con cui ha sottoscritto il contratto in corso per le modifiche della copertura che si intende mantenere ed il calcolo dell’eventuale conguaglio di premio.

Differenza rispetto ai Comparatori commerciali Il preventivatore pubblico non svolge alcun ruolo di intermediazione tra consumatori e imprese assicurative. A differenza degli altri comparatori commerciali, Il preventivatore pubblico: • non percepisce alcuna provvigione in caso di sottoscrizione della polizza; • consente di comparare le offerte di tutte le imprese assicurative operanti in Italia. I comparatori commerciali invece offrono solo i preventivi delle imprese di cui sono intermediari; • consente la comparazione tra preventivi riferiti al contratto base r.c. auto.

Caso di studio: bolletta luce e gas

Dove confrontare i consumi e vedere uno storico di essi?

Il (Portale Consumi) è il sito istituzionale dove i consumatori possono accedere ai dati relativi alle forniture di energia elettrica e di gas naturale di cui sono titolari, compresi i propri dati di consumo storici e le principali informazioni tecniche e contrattuali con modalità semplice, sicura e gratuita. E’ realizzato e gestito da Acquirente Unico, sulla base delle disposizioni di ARERA, in attuazione della legge di Bilancio 2018 (legge n. 205 del 27 dicembre 2017).

Come leggere i dati di consumo del contatore, delle bollette e dei fornitori di luce e gas?

Per una panoramica completa fare riferimento a (FAQ).

Dove confrontare diversi venditori luce e gas?

Sul portale Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) è possibile confrontare le offerte di venditori luce, gas, o Dual Fuel. Un’offerta Dual Fuel rappresenta una fornitura congiunta di energia elettrica e gas naturale che un consumatore può sottoscrivere con lo stesso venditore.

Che tipo di offerte sono presenti sul portale ARERA?

La Deliberazione 51/2018/R/com prevede che siano pubblicate le offerte rivolte alla generalità dei clienti finali pubblicizzate o diffuse sui siti internet e/o presso gli sportelli fisici dei venditori, su altri siti internet e sui principali mezzi di informazione con copertura territoriale almeno pari alla regione, al fine di fornire un’adeguata ed esaustiva rappresentazione delle offerte presenti sul mercato retail. Si chiarisce che, attualmente, non rientrano in questa categoria tutte le offerte che, indipendentemente dal canale di commercializzazione:

  1. siano riservate a un gruppo chiuso di soggetti dotati di specifici requisiti distintivi e quindi non replicabili per la generalitĂ  dei clienti (es. offerte rivolte ai dipendenti del venditore o delle imprese appartenenti al medesimo gruppo societario o a familiari o amici dei medesimi dipendenti);
  2. abbiano condizioni contrattuali ed economiche oggetto di negoziazione individuale ossia, personalizzate (es. offerte che possono essere personalizzate dagli agenti commerciali in base alle caratteristiche del cliente);
  3. non siano pubblicizzate con nessuna delle modalitĂ  sopra indicate - siti internet e/o presso gli sportelli fisici dei venditori, su altri siti internet e sui principali mezzi di informazione con copertura territoriale almeno pari alla regione - ma proposte ai clienti solamente se direttamente contattati dal venditore o da un suo agente e sottoscrivibili unicamente dai clienti in tal modo contattati;
  4. siano riservate unicamente alle pubbliche amministrazioni;
  5. siano destinate ai prosumer;
  6. siano pubblicizzate esclusivamente tramite mezzi di informazione con una copertura territoriale inferiore alla regione. Infine, su richiesta dei venditori, possono essere pubblicate nel Portale Offerte anche offerte non generalizzate come sopra definite.

Da cosa è composto il Prezzo finale nella bolletta gas?

Il Prezzo finale nella bolletta gas è costituito dalla somma di diverse componenti di spesa

  1. Spesa per la materia gas naturale

    Comprende gli importi fatturati afferenti alle diverse attività svolte dal venditore per fornire gas al cliente finale. Nel Mercato Tutelato i valori delle componenti della spesa per la materia gas naturale vengono stabilite da ARERA con aggiornamento trimestrale. Nel Mercato Libero invece è il venditore che ne stabilisce autonomamente modalità di applicazione ed importo.

  2. Spesa per il trasporto e la gestione del contatore

    Comprende gli importi fatturati per le diverse attivitĂ  che consentono ai venditori di consegnare ai clienti finali il gas naturale

  3. Spesa per oneri di sistema

    Comprende gli importi fatturati relativamente a corrispettivi destinati alla copertura di costi relativi ad attivitĂ  di interesse generale per il sistema gas che vengono pagati da tutti i clienti finali del servizio gas

  4. Imposte

    Comprende le voci relative all’imposta di consumo (accisa), l’addizionale regionale e l’imposta sul valore aggiunto (IVA).

Cosa devo fare e quanto costa cambiare venditore di elettricitĂ  o gas?

Un nostro fido user, u/Voboz, ha creato un foglio di calcolo che provvede ad effettuare tutti i calcoli del caso mostrando i vari costi scomposti e una stima di costo annuale. Per poter utilizzare il foglio è sufficiente inserire pochi dati quali:

Trovate il foglio di calcolo al seguente LINK.

Ulteriori step

Uno dei modi per risparmiare soldi è essere coperti in caso di sinistro. Per questo motivo è importante capire quali polizze assicurative possono essere adatte a noi.

Ne parliamo qui:

Scritto da: u/Ab-Urbe-Condita - Ultima revisione: u/emish89

Originariamente pubblicato il 18/11/23, 00:11 e aggiornato l'ultima volta il 30/11/23, 18:32

← Torna alla pagina precedente